Visualizza la navigazione
ITA | ENG

PRESENTATA LA STAGIONE MUSICALE 2017/18

PRESENTATA LA STAGIONE MUSICALE 2017/18

26 GIUGNO 2017

 

Con la stagione musicale 2017/2018 del Teatro, la Fondazione Cucinelli si conferma come una delle realtà culturali più attive dell’Umbria.

La convenzione stipulata con la Fondazione Perugia Musica Classica Onlus e la collaborazione attivata con alcune realtà culturali del territorio regionale (Orchestra da camera di Perugia, Accademia Hermans, Coro giovanile regionale etc) fanno sì che l’offerta concertistica, per il numeroso pubblico che segue la Musica colta in Umbria, sia qualitativamente sempre più alta. Specialmente gli aspetti della comunicazione ed il coordinamento degli eventi sono per noi essenziali nel lavoro quotidiano che affrontiamo, ai fini di una crescita culturale costante del nostro territorio.

La stagione musicale 2017/2018 del Teatro Cucinelli, giunta alla sua ottava edizione e incentrata sulla musica da camera, vedrà sette concerti in Teatro e due nella splendida cornice della Chiesa di San Bartolomeo (Solomeo).

Ad aprire, venerdì 10 novembre 2017 alle ore 21 al Teatro Cucinelli, sarà il Trio Metamorphosi (Mauro Loguercio, violino – Francesco Pepicelli, violoncello – Angelo Pepicelli, pianoforte) con un concerto dedicato a Robert Schumann, del quale hanno inciso l’integrale per trio per la prestigiosa etichetta discografica DECCA.

Al Teatro Morlacchi, il 16 Novembre 2017 il concerto in co-produzione con la Fondazione Perugia classica della celeberrima pianista argentina Martha Argerich insieme alla Deutsche KammerPhilarmonie Bremen sotto la direzione di Vladimir Jurowski.

Venerdì 1 dicembre alle ore 21 al Teatro Cucinelli, il pianista austriaco Christopher Hinterhuber e l’orchestra da camera di Perugia metteranno a confronto due grandi musicisti nati nello stesso anno (1756): W.A. Mozart (morto nel 1791) con il concerto per pianoforte orchestra Jeunehomme (KV 271) e la Sinfonia KV 112, e J. M. Kraus (morto nel 1792 e definito il Mozart di Stoccolma) con la Sinfonia VB 142.

Mercoledì 27 Dicembre alle ore 21 al Teatro Cucinelli, l’ormai tradizionale Concerto di Natale con i “Christmas Carols” nell’esecuzione del Coro Canticum Novum e della OTC Orchestra, appuntamento assai gradito dal pubblico che ci segue.

Domenica 7 gennaio 2018, alle ore 18 presso la Chiesa di San Bartolomeo, per i concerti sacri (Cantiones sacrae) l’organista pistoiese Andrea Vannucchi farà rivivere la voce dell’organo settecentesco di A. Rossi (1791), restaurato dall’organaro Riccardo Lorenzini nel 2013.

Domenica 28 Gennaio 2018 alle ore 18 al Teatro Cucinelli, il violoncellista Enrico Dindo e i Solisti di Pavia, in un programma che, dopo una doverosa dedica a G. Rossini (del quale, nel 2018, ricorre il 150° dalla morte) con l’esecuzione del celebre Une Larme per violoncello ed archiaffronteranno il grande repertorio del ‘900 scritto da compositori quali Sibelius (Romanza in Do per archi), Bartok (Divertimento per archi), Piazzola (Le gran Tango per violoncello ed archi) e Molinelli (Twin Legends per violoncello ed archi).

Domenica 25 Febbraio 2018 alle ore 18 al Teatro Cucinelli, un inusuale duo con il pianista Vovka Ashkenazy e Giulio Mercati all’Armonium a cui è affidata l’esecuzione di trascrizioni originali ottocentesche di Wagner e Liszt ad opera di A. Reinhard (1831-1912).

Venerdì 9 Marzo alle 21 al Teatro CucinelliIl quartetto di Venezia (Andrea Vio, violino – Alberto Battiston, violino – Mario Paladin, viola – Angelo Zanin, violoncello), il cui vastissimo repertorio e la notevole produzione discografica hanno contribuito ad identificarlo come uno dei quartetti più importanti nel panorama internazionale, eseguirà il quartetto op. 132 di Beethoven ed il quartetto n.6 di Cherubini, di cui hanno inciso l’integrale per DECCA.

L’ultimo concerto in Teatro, previsto per Domenica 15 Aprile 2018 alle ore 18, è affidato al Sestetto Stradivari dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (David Romano, Marlène Prodigo – violini, Raffaele Mallozzi, David Bursack – viole, Diego Romano, Sara Gentile – violoncelli) con l’esecuzione dei bellissimi sestetti di Brahms (op. 18 n.1 e op.36 n. 2).

Domenica 29 Aprile 2018 alle ore 18 presso la Chiesa di San Bartolomeo, si chiude la Stagione musicale 2017/2018 della Fondazione Cucinelli con il Duo Rossella Croce, violino barocco e Guido Morini, clavicembalo. A loro il compito di far rivivere i contrappunti delle Sonate per clavicembalo e violino di Johann Sebastian Bach.

Una Stagione “importante” con grandi artisti, che coniuga antico e moderno in una cornice “elegante”. Appuntamenti che ci auguriamo, saranno seguiti sempre più da un pubblico attento e numeroso.

Fabio Ciofini
Direttore Artistico Musica
Fondazione Brunello e Federica Cucinelli 

Altre NEWS in evidenza del teatro Cucinelli

Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle novità e gli eventi del teatro Cucinelli